Assassinato un altro giornalista

Continua la serie di attacchi mortali contro i giornalisti afghani: cinque ne sono stati uccisi nel giro di due mesi. L’ultimo a cadere sotto i colpi di uomini armati è stato Besmullah Adel Aimaq, direttore della radio Voice of Ghor, assassinato mentre si stava recando nel capoluogo di provincia, Firoz Koh. Nessuno ha finora rivendicato l’attacco. Il 12 dicembre è stato ucciso a Ghazni Rahmatullah Nekzad; le forze di sicurezza hanno arrestato due taleban che facevano parte del gruppo di quelli liberati nei mesi scorsi, nell’ambito dell’accordo per avviare i negoziati di pace con il governo, che hanno preso il via il 12 settembre a Doha e che riprenderanno il 5 gennaio. I taleban hanno negato responsabilità nella morte di Nekzad.

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com