Crea sito

Idee Film, lettura, concerti: ecco cosa fare nel settimo fine settimana di lockdown

Con l’Italia in lockdown, parziale o totale a seconda se si viva in una regione rossa, arancione, gialla, si ripropone la questione di come trascorrere il tempo libero in casa. Qui di seguito alcuni consigli per tutta la famiglia, dalla serie Tv al libro, da uno spettacolo teatrale a una mostra (tutto virtuale, ovviamente).

Venerdì 18 dicembre

Tv dei ragazzi: Cartoons on the bay 2020 (RaiPlay)

Da venerdì 18 al 20 dicembre RaiPlay sarà la casa di Cartoons on the bay, il festival di animazione crossmediale e della Tv dei ragazzi promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com. Un’occasione per conoscere le nuove tedenze e i nuovi prodotti dedicati ai più piccini. La cerimonia di premiazione dei migliori lungometraggi, mediometraggi e corti sarà sabato 19 dicembre alle 17.

Un podcast: Sette giorni per paesaggi (storielibere.fm)

Sono disponibili a partire da oggi sulla piattaforma Storie Libere gli incontri del festival Sette giorni per paesaggii, che quest’anno si svolge in versione podcast. Un’edizione speciale tutta dedicata al tema Immaginari del limite, reso ancor più attuale dalle vicende degli ultimi mesi, che ci stanno obbligando a riconsiderare il rapporto fra l’essere umano e l’ambiente naturale. Protagonisti della prima conversazione, dedicata al concetto di Relazione, sono lo psicologo Ugo Morelli e il filosofo Diego Assael, fra i relatori dei prossimi appuntamenti figurano l’architetto Antonio De Rossi, il fotografo Luca Andreoni e il fisico Ugo Locatelli. La manifestazione è organizzata da EN Laboratorio Collettivo.

Ore 21 – Un concerto: Matteo Macchionni – Christmas Recital (www.facebook.com/matteomacchionnitenore)

Il tenore Matteo Macchionni si esibià in diretta streaming sul suo canale Faceboo e su quello del Comune di Sassuolo (Modena), in un coinvolgente concerto natalizio dal Duomo di San Giorgio a Sassuolo. Dall’Ave Maria di Gounod a Silent Night, un’occasione di musica e riflessione

Ore 21 – Un film: Un mondo perfetto (Iris)

Commovente film del 1993 con la regia di Clint Eastwood, con Kevin Costner e lo stesso Eastwood. Un evaso nella sua fuga sulle strade degli Stati Uniti rapisce un bambino con cui però instaura una grande amicizia. Le conseguenze però saranno drammatiche.

Sabato 19 dicembre

Un libro – L’Ickabog di J.K. Rowling (Salani, traduzione di Valentina Daniele)

C’è una storia dietro questa storia: primo libro per ragazzi pubblicato da J.K. Rowling dopo la conclusione della saga di Harry Potter, L’Ickabog è apparso originariamente online durante il lockdown della scorsa primavera. Un dono per i lettori, certo, ma anche un invito a impadronirsi del racconto inviando le proprie illustrazioni. Il risultato è un’edizione diversa da Paese a Paese, ogni volta accompagnata dai disegni selezionati da un’apposita giuria. E poi c’è la fiaba, si capisce: il regno di Cornucopia, l’avventura di due ragazzi, la leggenda di un mostro che, alla fine, potrebbe anche arrivare e dimostrarsi molto meno mostruoso di quanto si temesse. Un inno al coraggio, alla libertà interiore e al valore universale della fraternità

Ore 21.10 – Un film: Qualcosa è cambiato (Rai Movie)

Commedia del 1997 con uno strepitoso Jack Nicholson, scrittore ipocondriaco e misogino, e del suo braccio di ferro con la cameriera Helen Hunt. Un duello di bravura: la scoperta dell’amore può donare la possibilità di una nuova vita?

Domenica 20 dicembre

Un museo: Uffizi sotto l’albero (www.uffizi.it)

Uno dei più importanti musei del mondo apre le sue sale sul web per guidare i più giovani alla scoperta del Natale attraverso una selezione di capolavori della collezione fiorentina. L’inziativa prevede l’attivazione di una “sala virtuale” alla quale possono accedere fino a dieci bambini (il costo complessivo è di 40 euro), che entreranno in dialogo con un narratore. Insieme, si sceglieranno due opere da ammirare e commentare, in una conversazione di circa 40 minuti. Per prenotazioni e informazioni: ga-uff.scuolagiovani@beniculturali.it

Un classico: I colloqui e altre poesie di Guido Gozzano (Interno Poesia)

Un Gozzano tascabile o quasi, proposto dall’intraprendente casa editrice Interno Poesia in un’elegante collana che ripropone da prospettive inconsuete i classici del Novecento. In questo caso l’introduzione e la cura del volume sono affidate a un altro poeta (e latinista eccellente), Alessandro Fo, che con appassionata competenza ci aiuta ad apprezzare i motivi per cui, ancora oggi, possiamo nutrire ammirazione e riconoscenza verso «guidogozzano», come scherzosamente si definiva l’autore. Il testo di partenza è quello stabilito da Andrea Rocca. E l’entusiasmo di Fo è decisamente contagioso.

Ore 21.00 – Un film: Quo vadis? (Iris)

Colossal diretto nel 1951 da Mervyn LeRoy tratto dal romanzo storico di Henryk Sienkiewicz, Nobel per la Letteratura. Ambientato nella Roma imperiale, racconta l’amore tra il comandante romano Marco Vinicio (Robert Taylor) e la cristiana Licia sullo sfondo della predicazione di Pietro. Uno strepitoso Peter Ustinov dà vita al folle Nerone che brucia Roma accusando del misfatto i cristiani, inziando una rerribile persecuzione.

Ore 21.00 – Un festival: Musica contro le mafie (www.musicacontrolemafie.it)

Le finali “Live from everywhere dell’11ma edizione del Premio Musica contro le mafie saranno in diretta streaming dal Teatro Rendano di Cosenza, condotta da Ismaele La Vardera de Le Iene, sul sito della manifestazione, sul caale youtube e la pagina Facebook. La manifestazione, di cui è presidente onorario don Luigi Ciotti, vedrà esibirsi i 10 finalisti del pr emio che unisce qualità musicale e impegno.

avvenire