Crea sito

IRAN: SALE ANSIA PER DJALALI, ESECUZIONE IN PROGRAMMA PER OGGI. USA, 40 MEMBRI DEL CONGRESSO CHIEDONO ABOLIZIONE PENA DI MORTE

E’ alta la preoccupazione della comunità internazionale per la sorte di Ahmad Reza Djalali, il medico iraniano-svedese con un passato da ricercatore in Italia, condannato a morte in via definitiva in Iran per “spionaggio” a favore di Israele. Secondo informazioni rese note dai familiari, la sua esecuzione, rinviata in extremis due settimane fa, sarebbe in programma per questa mattina. Djalali si è sempre dichiarato innocente ed è stato condannato in un processo definito da Amnesty International “clamorosamente iniquo”. Negli Stati Uniti una quarantina di membri del Congresso hanno lanciato un appello al neo presidente Joe Biden e alla neo vicepresidente Kamala Harris perchè venga abolita la pena di morte federale, riesumata nel luglio scorso da Donald Trump.

ansa