Papa: indulgenza plenaria per un anno,sguardo a malati Covid. Il 2021 dedicato a San Giuseppe

 © ANSA

“Nell’attuale contesto di emergenza sanitaria, il dono dell’Indulgenza plenaria è particolarmente esteso agli anziani, ai malati, agli agonizzanti e a tutti quelli che per legittimi motivi siano impossibilitati ad uscire di casa”: è quanto si legge nel decreto che stabilisce, per volere del Papa, un anno dedicato a San Giuseppe. L’indulgenza è concessa a chi “distaccato dal peccato e con l’intenzione di adempiere, non appena possibile, le tre solite condizioni, nella propria casa o là dove l’impedimento li trattiene”, reciterà un atto di pietà in onore di San Giuseppe.

Le condizioni sono: Confessione, Comunione e la preghiera secondo le intenzioni del Papa. (ANSA).

 

Pubblicato da

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com