RAGGI ASSOLTA IN APPELLO, ‘UNA MIA VITTORIA, M5S RIFLETTA’

DI MAIO,’INSIEME A TE’.DI BATTISTA:’COLPITA DA FUOCO AMICO’ La sindaca di Roma Virginia Raggi è stata assolta in appello nell’ambito del processo sull’inchiesta nomine. Era accusata di falso per la nomina di Renato Marra, fratello dell’ex capo del personale del Campidoglio Raffaele, a capo del dipartimento turismo del Comune di Roma. Il pg di Roma, Emma D’Ortona, aveva chiesto “Dieci mesi di reclusione”. Luigi Di Maio, su Facebook commenta la sentenza: “Continua a resistere grande donna, il MoVimento 5 Stelle resiste insieme a te. La Sindaca rivendica che “Questa è una mia vittoria, del mio staff, delle persone che mi sono state a fianco in questi quattro lunghi anni di solitudine politica ma non umana. Credo che debbano riflettere in tanti, soprattutto, all’interno del M5s”. Per Alessandro Di Battista Raggi “colpita dal fuoco amico”.

ansa

Pubblicato da

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com