Crea sito

REGENI, QUATTRO 007 EGIZIANI VERSO IL PROCESSO IN ITALIA

ansa

I PM, VENNE SEVIZIATO PER GIORNI CON LAME E BASTONI La Procura di Roma chiude l’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni. I Pm hanno emesso avvisi di chiusura indagini, che precedono la richiesta di processo, per 4 appartenenti ai servizi segreti egiziani. Le accuse variano dal sequestro di persona pluriaggravato al concorso in omicidio aggravato e concorso in lesioni personali aggravate. Nell’atto di chiusura delle indagini i pm parlano di sevizie durate giorni che causarono a Giulio Regeni acute sofferenze fisiche messe in atto anche attraverso oggetti roventi, calci, pugni, lame e bastoni.