TERREMOTO DI MAGNITUDO 6.4 IN CROAZIA, AVVERTITO IN ITALIA. DANNI A PETRINJA, 1 MORTO. TRE SCOSSE ANCHE A VERONA

Un terremoto di magnitudo 6.4 si è registrato in Croazia. Il centro di Petrinja, epicentro del sisma, una cinquantina di chilometri a sud di Zagabria, sarebbe stato distrutto. Tra gli edifici crollati un ospedale e un asilo dove sarebbe morto un bimbo. Il sisma avvertito in Italia, lungo tutta la costa Adriatica, da Trieste all’Abruzzo, a nord di Napoli e dentro i Laboratori di Fisica Nucleare del GranSasso. Il sindaco di Petrinja Darinko Dumbovic chiede aiuti urgenti, con vigili del fuoco e specialisti di catastrofi. Mobilitato l’Esercito croato, 300 militari verso Petrinja. Chiusa la centrale nucleare in Slovenia. Tre scosse di terremoto in poco meno di due ore, sono state registrate in provincia di Verona. L’ultima di magnitudo 4.4, avvertita dalla popolazione.

ansa

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com