Covid: in Russia 186 mila morti da gennaio

 © ANSA

In Russia circa 186 mila persone sono morte per Covid dall’inizio dell’anno, di cui 26 mila solo a novembre. E’ quanto emerge dalle statistiche ufficiali, che forniscono un bilancio di vittime ben più pesante di quanto annunciato finora dalle autorità.

L’ufficio di statistica Rosstat riferisce di un eccesso di mortalità tra gennaio e novembre 2020 di 229.700 decessi rispetto allo stesso periodo del 2019, di cui “oltre l’81% dovuto al Covid”, ha precisato la vicepremier Tatiana Golikova. Finora la Johns Hopkins University – che si basa sui dati ufficiali forniti dalle autorità – aveva contato in Russia 54.559 vittime di coronavirus. (ANSA).

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com