Tavola della Pace: una proposta per la Giornata internazionale dei diritti umani

Il 10 dicembre 1948, a Parigi, con la risoluzione 219077A, l’Assemblea Generale dell’Onu, nata da poco dopo la Seconda Guerra mondiale, adottava il testo della Dichiarazione universale dei diritti umani. Da più di 70, si legge in una nota della Tavola della Pace, «il mondo celebra la Giornata Internazionale dei Diritti Umani. Ma quest’anno il 10 dicembre è ancora più importante». La Tavola della Pace si riferisce, ovviamente, alla pandemia ancora in corso, ma anche «ai tanti altri virus e problemi irrisolti che conosciamo» che mettono a rischio il godimento del diritto di ognuno alla salute, alla libertà, ad una buona educazione e al lavoro. Questa pandemia, d’altro canto, ha risvegliato nella cittadinanza anche l’esigenza di maggiore responsabilità collettiva: «Ormai è chiaro – dice la Tavola – che nessuno può più permettersi di pensare a salvaguardare solo sé stesso. La nostra salute, la nostra sicurezza, il nostro benessere, il nostro futuro, la nostra felicità… ciascuno di questi nostri beni preziosi è profondamente legato a quello degli altri».

Per questo, invita l’organismo pacifista, occorre oggi celebrare il 10 dicembre in modo inedito e ancora più convinto. Perché nella Dichiarazione universale dei diritti umani, «che è la nostra Costituzione Universale e la bussola dell’umanità, sta scritto che “tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Sono dotati di ragione e coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”».

Di fronte alle grandi sfide attuali, occorre oggi «riaccendere lo spirito di fratellanza» e promuovere una cultura della responsabilità, dei diritti e della pace, invita ancora la Tavola, «contro l’individualismo, il menefreghismo, l’egoismo, l’indifferenza e la competizione selvaggia».

L’iniziativa proposta per il 10 dicembre prossimo, alla quale si può aderire sul sito www.peridirittiumani.it, è «una lezione sui diritti umani e la responsabilità fatta interamente dagli alunni/studenti delle scuole e delle università italiane».

È possibile partecipare all’evento online sul canale YouTube di “la mia scuola per la pace”.

Per informazioni, Tavola della Pace: 3356590356 – segreteria@perlapace.it – www.perlapace.it – www.peridirittiumani.it

fonte: adista

Pubblicato da

Il blog dei sacerdoti sposati è stato fondato nel 2003. L’accesso ai servizi è riservato agli utenti che sostengono il sito con un libero contributo per le finalità del movimento legato all’associazione di volontariato “Chif – Liberi e solidali” (registrata civilmente). Per informazioni sacerdotisposati@gmail.com